Letteratura di sussistenza

La letteratura è un esercizio noioso e innaturale, e dunque, se non lo prendi come un gioco può trasformarsi in un vero e proprio supplizio.
Roberto Bolaño

Giovanni Boccaccio, Lisabetta da Messina, dal «Decameron», IV, 5
Jonathan Swift, Li presi tutti nella mano destra, da «I viaggi di Gulliver»
Giacomo Leopardi, Dialogo di Cristoforo Colombo e di Pietro Gutierrez, dalle «Operette morali»
Anton Pavlovič Čechov, Uno scherzetto
Italo Svevo, Il fumo, da «La coscienza di Zeno»
Luigi Pirandello, Una giornata
William Somerset Maugham, Ci sono anche gli ospiti che sono felici di stare con chi li accoglie, da «Alcuni romanzieri che ho conosciuto», in «Lo spirito errabondo»
Raymond Queneau, Esercizi di stile (pdf), da Nuovo e Utile. Teorie e pratiche della creatività

Leggo per legittima difesa

Sam Savage, Un caso ordinario di biblio-bulimia, da «Firmino»

Le notti difficili

Friedrich Dürrenmatt, Il tunnel
Guy de Maupassant, La notte
Edgar Allan Poe, Il pozzo e il pendolo
Dino Buzzati, Il crollo della Baliverna
Stefano Benni, La terza guerra mondiale, da «Terra!»
Patricia Highsmith, La gita a San Remo, da «Il talento di Mr Ripley»

Per la memoria c’è sempre tempo

Pier Paolo Pasolini, Io so i nomi, da «Scritti Corsari»
Primo Levi, La zona grigia (pdf), da «I sommersi e i salvati»

Migranti

Leonardo Sciascia, Il lungo viaggio, da «Il mare colore del vino»
Fabio Geda, In famiglia, da «Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari»

Guardie e ladri

William Somerset Maugham, Declino e caduta del genere poliziesco (pdf), da «Lo spirito errabondo»
Edward Bunker, Un altro drink, da «Come una bestia feroce»
Andrea Camilleri, L’odore del diavolo, da «Un mese con Montalbano»
Arthur Conan Doyle, Le deduzioni di Sherlock Holmes, da «Uno studio in rosso»
Carlo Lucarelli, Cucina, da «Il lato sinistro del cuore»

Il mondo incantato (quel che rimane del)

Gianni Rodari, Le favole a rovescio
Hans Christian Andersen, I vestiti nuovi dell’imperatore
Charles Perrault, Barbablù
Charles Perrault – Jacob e Wilhelm Grimm. Cappuccetto Rosso
Lief Fearn, La storia di Cappuccetto Rosso raccontata dal lupo
Giambattista Basile, La gatta Cenerentola
La Cenerentola, fiaba emiliana raccolta da Caterina Pigorini Beri e tradotta da Sebastiano Vassalli
Aleksander N. Afanas’ev, La vecchia avida
Lo specchio, fiaba popolare romana
Lewis Carroll, La caduta, da «Alice nel paese delle meraviglie»
Luigi Malerba, Il passato remoto, da «Storiette Tascabili»

Diario di scuola

Noemi Chiuri, Veronic e Marta
Roberto Contu, Basta (oggi) la scuola?, da La scuola e noi
Valerio Pezzoli, Storia di F… storia di C, da Quando suona la campanella
Federica Cappuccio, La scuola improbabile
Rosella Basiricò, Questione morale
Renata Puleo, Bambole, da «Quando suona la campanella. Racconti di scuola»
Mario Fillioley, La nostra società ha bisogno di muratori così, da «Lotta di classe»
Debora Miano, The buona scuola is strenght
Rosella Basiricò, Come cambiano i tempi
Luca LP, Scuole private (di decenza)
Pino Cacucci, Ah, che bei tempi!, da «Quando suona la campanella. Racconti di scuola»
Claudio Lolli, Classe IIB, il nostro amore è cominciato lì…, da «Quando suona la campanella. Racconti di scuola»
Rosella Basiricò, Il pianeta delle scimmie
Giovanni Mosca, Il segreto del maestro, da «Ricordi di scuola»
Antonio Vigilante, Cani antidroga a scuola: l’ossessione del controllo, da Megachip
Luisa Catanese, Ite, missa est, da «Quando suona la campanella. Racconti di scuola»
Rosella Basiricò, Spaccati di scuola
Arianna Nocciola Bracci, Una scuola intera è nel delirio più totale
Vamba, I ragazzi devono portar rispetto a tutti, ma nessuno è obbligato a portar rispetto ai ragazzi, da «Il giornalino di Gian Burrasca»
Luigi Lollini, Un terzo elemento, da «Quando suona la campanella. Racconti di scuola»
Rosella Basiricò, I primi giorni di scuola
Federica Cappuccio, Improbabili colloqui
Sara Sidoretti, In una mattina piovosa di novembre, mi ritrovo schiantata sul divano
Andrea Bajani, Ritorno a casa, da «Domani niente scuola»
Andrea Bajani, Bulli, da «Domani niente scuola»
Andrea Bajani, Il pessimismo storico e il pessimismo cosmico, da «Domani niente scuola»
Andrea Bajani, Codici, da «Domani niente scuola»
Daniel Pennac, Lo studente normale, da «Diario di scuola»
Daniel Pennac, Esercizio di noia, da «Diario di scuola»
Rosella Basiricò, Quando si dice insegnare è il mestiere più bello del mondo
Daniel Pennac, Reazionario il dettato?, da «Diario di scuola»
Tommaso Mariniello, Frammenti di colloqui e relative risposte giuste da dare… Mai date, da La scuola deve cambiare
Daniel Pennac, Ne ha dette di stupidaggini, la mia generazione, da «Diario di scuola»
Mario Ambel, Qualcuno mette i voti
Mario Lodi, Le nostre leggi
Aldo Nove, L’amore ci dividerà di nuovo, da «Amore mio infinito»
Daniel Pennac, Il mal di grammatica si cura con la grammatica, da «Diario di scuola»
Daniel Pennac, Insomma, andavo male a scuola, da «Diario di scuola»
Danilo Dolci, Qualcuno cresce solo se sognato
Livia Testa, La ola mentre spiego

Non vado a scuola ma all’asilo

Le 10 domande fondamentali del 2018 (Faq 2)
Prof, ma Ceres è una marca di birra (Torbellae disputationes, aa ss 2015-2018)
Il brainstorming confonde le idee?
Orazio
Martina studia, ma potrebbe fare di più
Il mio primo giorno di scuola
Siamo agli sgoccioli
Quelli che l’anno scorso mio figlia aveva 8, da La scuola deve cambiare
Faq, le domande degli studenti

La scuola di Sisifo (i classici)

Per una scuola media superiore unica superiore e di massa fino a 18 anni. Intervento della commissione scuola di Lotta continua, 1976
Gianni Rodari, Grembiule sì o no, da «Corriere dei piccoli», 1968
Marco Sassano – Marco De Poli, La scuola che vogliono gli studenti, da «Quindici», 1, giugno 1967
Guido Calogero, Che vuol dire scuola laica?, da «Il Mondo», 6 dicembre 1955
Piero Calamandrei, Facciamo l’ipotesi, discorso pronunciato al III Congresso in difesa della Scuola nazionale a Roma l’11 febbraio 1950
Antonin Artaud, Lettre aux recteurs des universités européennes, 1925
Giovanni Papini, Chiudiamo le scuole, 1914
Abraham Lincoln, Caro professore, 1830

La scuola di Sisifo (un passo avanti e tre indietro)

Spazio Amaldi, Rompere l’indifferenza e la rassegnazione, 25 gennaio 2019
Gianni Marcomato, La competenza, uno stadio avanzato del flusso dell’apprendimento, da 
La letteratura e noi, 31 dicembre 2018
Fernanda Mazzoli, La regionalizzazione: prove di smantellamento dell’istruzione pubblica, da 
Roars, 4 dicembre 2018
Marco Ambra, Se la scuola dell’inclusione diventa ghetto classista, da Jacobin Italia, 3 dicembre 2018
Emanuele Zinato, Tra pedagogia e disciplina. Note critiche sulla formazione dei docenti, da 
La letteratura e noi, 12 novembre 2018
Giovanni Carosotti, Il giuramento di fedeltà dei docenti. La scuola come panopticon. Parte II, da Roars, 10 luglio 2018
Alain Goussot, La nuova fabbrica di servitù, da 
Comune-info, 13 febbraio 2016
Giovanni Carosotti, Il docente sorvegliato. La scuola come panopticon. Parte I, da Roars, 29 giugno 2018
Gianluca Gabrielli, Il grande esperimento Invalsi, da Comune-info, 2 maggio 2018
Studenti genitori insegnanti contro l’alternanza scuola-lavoro, L’alternanza scuola-lavoro è sfruttamento, 9 aprile 2018
Anna Angelucci, Contro le competenze, da Roars, 6 aprile 2018
Filippo Grendene, La razionalità dell’alternanza, da 
La letteratura e noi, 2 aprile 2018
Filippo Maria Pontani, La legge che rende inutile insegnare, da «Il Fatto quotidiano», 27 marzo 2018
Giovanni Carosotti et al., Appello per la scuola pubblica, 4 gennaio 2018
Marta Fana, La funzione disciplinatrice del lavoro (gratuito), da «Non è lavoro, è sfruttamento», 11 dicembre 2017
Rossella Latempa, Destrutturare le sinapsi cerebrali, le emozioni e il giudizio su di sé dei docenti italiani: ce lo chiede l’Europeanization dell’istruzione, da 
Roars, 1 dicembre 2017
Marco Magni, Il molitore di lenti (Che senso ha l’alternanza scuola-lavoro?), da Mimima et moralia, 20 novembre 2017
Francesca Coin, Chi aiuta chi? L’Alternanza Scuola-Lavoro e la grande farsa delle politiche sull’occupazione in Italia, da 
Effimera, 2 ottobre 2017
Alberto Asor Rosa, La scuola nelle mani dei barbari, da 
la Repubblica, 26 agosto 2017
Piero Bevilacqua, Contro l’alternanza scuola-lavoro, da EddyBurg, 9 gennaio 2017
Christian Raimo, Con l’alternanza scuola-lavoro l’istruzione si inchina al modello McDonald’s, da Internazionale, 16 novembre 2016
Pietro Cataldi, Encomio della scuola pubblica, da Sinistra in rete, 8 aprile 2015
Renata Puleo, Gli insegnanti italiani e la cultura della valutazione, da 
Educare alla libertà, 19 dicembre 2014
Roberto Di Caro – Denise Pardo, È caduta una Mariastella. Ritratto e storia del ministro dell’istruzione, da «l’Espresso», 24 settembre 2009
Vincenzo Pascuzzi, Merito! Merito! Alalà, da «Non rubateci il futuro», 5 novembre 2009
Alessandra Casadio, Lettera di una maestra non unica a dei bambini unici, da «Micromega», 19 marzo 2009
Michele Corsi, Rane bollite. Il popolo della scuola sull’acqua bollente, da «Retescuole», 15 gennaio 2009
Andrea Bagni, Microfisica della Moratti, 20 ottobre 2005
Claudio Asciuti, L’istruzione nel terzo millennio, ovvero come ho imparato a non preoccuparmi e a marinare la scuola, da «Carmilla», 6 febbraio 2005

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: