LELLO VOCE Rivoluzione fragile (perché è oggi assolutamente necessaria una)

Da Lello Voce, Frank Nemola, Claudio Calia, Piccola cucina cannibale

perché sulle gru sui tetti al colosseo al senato all’università perché
per pensare parlare sognare fare figli perché più che mai occorre
fare di tutti i fasci un’erba ricordarsi della memoria e di chi la serba
perché non la servitù ma la democrazia non la casto-crazia né la
mono-archia perché si è donna o invece no o invece
un po’ e un po’ né sì né no perché immaginare un futuro perché
scalare il muro perché che c’è da perdere se non in tv né c’è un
ooooooooooverso vivendo così a tempo perso…

(perché chi commette il male non è responsabile
oooooooooosolo del male che compie ma del turbamento
ooooooooooin cui induce l’anima dell’offeso)

ed anche se la frase qui sopra l’ha scritta un cattolico e dunque
non sarebbe da fidarsi ma val ben la pena per una volta di farli
passare per la cruna dell’ago ed anche se sembra (e sembra vero)
che sia meglio cinico o economico o realistico anche se dicono
che mafia comune è mezzo gaudio anche se alla fine mangi ti vesti
vai al mare hai l’auto ma ti manca sempre quello che ti manca
anche se chi ti odia ti fa vergognare di come lo odi o di come
lo voti ed anche se qui da noi una rivoluzione non c’è mai stata…

(perché dopo Marx non è venuto aprile
ooooooooooma dicembre e poi di nuovo novembre
ooooooooooe ancora aspettiamo un nuovo Marx)

perché chi paga rompe e i cocci sono nostri…

(perché non vogliamo tutto ci accontentiamo
oooooooooodi una parte quella essenziale
ooooooooooma la vogliamo tutta e subito)

per esempio scuole ospedali terre e cieli parole musiche corpi
vecchi bambini per esempio dignità verità sulle stragi separare
i morti i colpevoli e gli innocenti le ragioni ed i torti chi ha visto
chi non ha detto per esempio tagliarla corta con privilegi troppo
lunghi per esempio lavoro diritti il diritto di dire: vogliamo le
somme i dati sian dati per esempio noi siam quasi tutti e non
siamo una massa e qualcuno di LorSignori anzi proprio tutti
che passino alla cassa: perché ciò che è fragile è tagliente
oooooooooodefinitivamente imprevedibile intelligente…