Gilet (gialli)

I

Alle radici della rabbia

Marc-Olivier Padis
«Eurozine» (Austria), tradotto in «Internazionale», 1290, 18 gennaio 2019

È difficile descrivere un movimento poco esteso (circa 350mila persone al culmine della mobilitazione) sparpagliato su tutto il territorio nazionale. I suoi interventi, spesso confusi, mescolano rivendicazioni poco coerenti (meno tasse e più servizi pubblici). Secondo uno studio realizzato alla fine di novembre da un gruppo di ricercatori universitari nelle città di Bordeaux, Marsiglia, Caen, Rennes, Montpellier, e Grenoble, su un campione limitato, emerge che gira e gialli sono soprattutto persone che lavorano o hanno lavorato Continua a leggere “Gilet (gialli)”

Ribellatevi ai re digitali. Intervista con FRANKLIN FOER di FEDERICO RAMPINI

[«Repubblica Robinson», 26 agosto 2018]

Google controlla il 90% della pubblicità su motori di ricerca. Facebook l’80% del traffico su smartphone diretto ai social media. Amazon 1’85% delle vendite di ebook (e ormai anche il supermercato WholeFoods sotto casa mia). Ci sono ancora dei «beati beoti» che ci spiegano come tutto ciò sia nel nostro interesse: i giganti digitali sarebbero così grossi solo in virtù dei loro meriti, perché ci rendono la vita più facile. Non mi riferisco solo alla sotto-categoria italiana, quei provinciali che per «sentirsi moderni» cantano le lodi di tutto ciò che arriva dalla West Coast americana, ignorando che proprio nella Silicon Valley gli spiriti liberi della tecnologia denunciano da tempo una deriva aberrante.

leggi tutto l’articolo

Lasciamoli lavorare (15)

Improvvisa variazione sul tema crocifisso-educazione civica. Matteo Salvini vuole reintrodurre (quando è stato abolito?) il grembiule a scuola: «Almeno alle scuole elementari rimettere il grembiule farebbe bene ai bambini ed eviterebbe simboli di diversità» La domanda è: di che colore il grembiule? La collega Pescarolo suggerisce: rosso, è naturale.

Il m5s ha presentato una proposta di legge in commissione cultura per ridurre il numero di alunni per classe e cancellare le famose classi pollaio Continua a leggere “Lasciamoli lavorare (15)”

ANNA ANGELUCCI Scuola: con i nuovi esami di Stato non ci resta che piangere

[Roars, 15 gennaio 2019)

Abbiamo avuto l’esame tradizionale in cui si portavano tutte le materie del triennio, poi quello sperimentale in cui le materie orali erano solo due, poi quello più recente con tre prove scritte, tutte le materie dell’ultimo anno e i raccordi interdisciplinari. Adesso abbiamo un esame senza le discipline, in cui l’orale verte sull’alternanza scuola-lavoro e su generiche questioni di cittadinanza e Costituzione, di cui, nella migliore delle ipotesi, nelle scuole si sarà parlato occasionalmente e solo con insegnanti particolarmente motivati.
Continua a leggere “ANNA ANGELUCCI Scuola: con i nuovi esami di Stato non ci resta che piangere”

Facebook

Gli amici Facebook sono divertenti quando si tratta di fare baldoria, ma pressoché inutili quando c’è da fare davvero qualcosa insieme.
Zygmunt Bauman, Stranieri alle porte

Lo spazio su Facebook viene concesso soltanto in seguito alla stipula di un contratto in cui il richiedente si impegna esplicitamente a cedere tutti dati e i metadati prodotti con la sua attività e a rispettare le regole, i canoni e i pregiudizi della corporation […]. Lo spazio messo a disposizione sulla piattaforma è stato astutamente congegnato. Non è uno spazio informe e vuoto, come poteva essere ai suoi esordi, nel 2003, l’ambiente sociale di MySpace. Al contrario, esso è rigidamente pre-formato. A chi lo vuole occupare chiede prestazioni: notizie su chi egli sia, fotografie sue e del suo intorno relazionale e connessionale […]. Insomma, concedendo una porzione del suo spazio sul web, Facebook impone ai suoi utilizzatori una perfetta divisa identitaria coloniale.
Renato Curcio, L’algoritmo sovrano Continua a leggere “Facebook”

GIAMBATTISTA BASILE La gatta Cenerentola

[Letteratura italiana]

La Gatta Cenerentola è il sesto passatempo della prima giornata del cunto di Basile. È una favola molto nota e ne esistono diverse versioni asiatiche ed europee. La più antica versione scritta europea è proprio quella di Basile, ripresa in seguito da Charles Perrault e dai fratelli Grimm. Una antichissima versione della favola è raccontata dal greco Strabone nell’opera Geografica. La favola ha avuto innumerevoli trasposizioni teatrali, musicali e cinematografiche. Continua a leggere “GIAMBATTISTA BASILE La gatta Cenerentola”

Lasciamoli lavorare (14)

Una riforma no. Ma un grande piano strategico sì. Con 11 priorità: dall’edilizia scolastica allo sport, passando attraverso ridefinizione dell’alternanza scuola lavoro, diritto allo studio, reclutamento, valutazione, trasparenza, inclusione e dispersione scolastica. Tante buone parole: ampliamento, miglioramento, valorizzazione, prevenzione, coesione, garantire e accrescere, capitale umano (con particolare riferimento al), qualità ed efficacia, semplificazione, trasparenza. È la lingua del Miur. Stendere un bello strato di zucchero al velo su una torta piena di buchi. Continua a leggere “Lasciamoli lavorare (14)”

Individuo (e società)

Quando un individuo non è più davvero partecipe, quando non avverte più il senso di responsabilità verso la società, la democrazia si svuota di contenuto. Quando la cultura è degradata e regna la volgarità, quando il sistema sociale non costruisce sicurezza ma causa il pericolo, l’individuo viene inesorabilmente incoraggiato a prendere le distanze da una società senz’anima. Questo processo produce alienazione: probabilmente la più pervasiva e insidiosa degenerazione della società contemporanea.
Martin Luther King Continua a leggere “Individuo (e società)”

REGINALDO PALERMO Regionalizzazione della scuola: buccia di banana per la maggioranza Lega-M5S?

[Tecnica della Scuola, 7 gennaio 2019]

Superato lo scoglio della legge di bilancio, la maggioranza di Governo dovrà affrontare a partire dai prossimi giorni un altro tema scottante per il mondo della scuola, quello della regionalizzazione.

Lega-M5S pareggiano sulla legge di bilancio

Sulla manovra finanziaria il confronto fra Lega e M5S si è concluso tutto sommato in parità: i pentastellati sono riusciti a “portare a casa” qualche risultato Continua a leggere “REGINALDO PALERMO Regionalizzazione della scuola: buccia di banana per la maggioranza Lega-M5S?”

Squadristi

Squadra è gruppo di persone che dà calci a pallone gonfiato, squadristi è gruppo di palloni gonfiati che dà calci a persone.

Vujadin Boskov (@VujaBoskov)