Scrittura

Per il momento non mi dilungherò sulla cultura lillipuziana, fiorentissima un tempo: la scrittura è singolarissima, perché non va da sinistra a destra, come quella degli Europei, né da destra a sinistra come quella degli Arabi, né dall’alto in basso, come quella dei Cinesi, sibbene obliquamente, da un angolo all’altro del foglio, come quella delle signore inglesi.

Jonathan Swift, I viaggi di Gulliver

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: