(Non) rubare

E adesso ti dico il decalogo Schiavone, apri bene le orecchie e metti a memoria: non si ruba sul luogo di lavoro, non si ruba negli spogliatoi di una palestra, non si ruba ai ragazzini, alle mamme, ai vecchi e si ruba ai ladri, ai corrotti, ai figli di puttana e ai mercenari. Non si ruba alle mignotte, si ruba ai papponi, non si rubano le pensioni, si svaligiano le banche, ammesso che hai i coglioni e sai fare un lavoro pulito. Non si ruba la tossico, si ruba al fornitore. Non si ruba il portafogli del cadavere, ma quello dell’omicida. E soprattutto quando si ruba, se si vuole rubare, non ci si fa beccare.

Antonio Manzini, Fate il vostro gioco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: