Miracolo

Alba la presero in duemila il 10 ottobre, nel 1973 un milione di napoletani furono vaccinati contro il colera in una settimana. Cito a caso: governo Rumor, il sindaco un medico democristiano, vaccini sparati da una portaerei Usa da grosse siringhe a pistola (poi vietate) utilizzate in Vietnam, le sezioni del Pci trasformate in centri per la vaccinazione, le vittime 277, la prima il 20 agosto una ballerina inglese, l’ultimo il 19 settembre, ma la liquefazione nell’ampolla non avvenne.

ANNALISA CAMILLI Quanti soldi ha investito l’Italia per fermare i migranti?

[Internazionale, 2 marzo 2021]

A partire dal 2015, l’anno della cosiddetta crisi dei rifugiati, l’Italia ha avuto un ruolo fondamentale nella strategia europea per fermare l’arrivo di migranti e rifugiati in Europa, fatta soprattutto da accordi con i paesi di origine e di transito dei migranti. Nel corso degli ultimi cinque anni Roma ha investito con questa finalità in 25 paesi africani, in particolare in Libia, Niger, Sudan, Etiopia e Senegal: è la ricostruzione del nuovo rapporto di Action Aid The big wall, che per la prima volta prova a quantificare questa spesa destinata a fermare i flussi.

Continua a leggere “ANNALISA CAMILLI Quanti soldi ha investito l’Italia per fermare i migranti?”