Poveri

I poveri del mondo e i poveri locali svolgono il loro oscuro lavoro, minare la fiducia e la risolutezza di tutti coloro che hanno ancora un lavoro e un reddito regolare […]. La vita dei miserabili serve a ricordare a tutte le persone di buon senso e ragionevoli che anche la vita agiata è insicura, e che il successo di oggi non è una garanzia contro la rovina di domani.

Zygmunt Bauman, La solitudine del cittadino globale (1999)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: