DANILO CORRADI – GIOVANNA CALTANISSETTA Perché l’autonomia differenziata minaccia la scuola pubblica

[Jacobin Italia, 11 marzo 2019]

Le regioni più ricche del paese vogliono gestire per conto loro l’istruzione, sottraendola al principio di solidarietà

Nelle ultime settimane, dopo un iter svoltosi in un impressionante silenzio, l’«autonomia differenziata» ha iniziato a essere argomento politico di un qualche interesse per i mass media, anche in virtù dei malumori sorti almeno in una parte del partito di maggioranza del governo.

Il progetto dell’autonomia differenziata è reso possibile dalla Riforma del Titolo V della Costituzione che definisce le materie oggetto di una possibile devoluzione di competenze dallo stato alle regioni. La Riforma del Titolo V è datata 2001 (legge Costituzionale 3/2001) e targata centrosinistra (elaborata durante il Governo D’Alema e approvata sotto il Governo Amato) Continua a leggere “DANILO CORRADI – GIOVANNA CALTANISSETTA Perché l’autonomia differenziata minaccia la scuola pubblica”