Programmazione (Dematerializzazione 4)

La programmazione di quest’anno tiene conto dei seguenti eventi:

  • riduzione del numero di ore per materie letterarie dettato da riforma nota come Gelmini (d’ora in poi Gelmini)
  • aumento del numero di alunni per classe dettato da politica governi da Berlinguer a oggi
  • progressiva dematerializzazione delle conoscenze a favore delle competenze dettato da cambiamento della mentalità
  • diffusione armi di distrazione di massa come smartphone, tablet e altri aggeggi dettato da logiche di mercato
  • ometto l’alternanza scuola-lavoro perché insegno al biennio
  • pertanto la presente programmazione si comporrà solo di obiettivi: specifici, generici, trasversali e, se avanza tempo, trascendenti.

Obiettivi specifici

Storia
La storia insegna che gli uomini dalla storia non imparano nulla quindi ci accontentiamo che gli studenti conoscano cinque date a scelta (competenza diacronica) e dove erano quando succedevano gli eventi collegati a suddette date (competenza sincronica).

Geografia
Se uno studente sa con precisione dove sono i bagni (maschi e femmine), la palestra, l’aula di disegno, il bar, la fermata dell’autobus è in grado di trovare qualsiasi altro luogo. E comunque c’è il tom tom.

Italiano
L’italiano è la nostra lingua, lo sappiamo già. Ma che in Francia si studia il francese? Potenziare piuttosto la competenza gestuale. Il linguaggio gestuale è più importante delle lingue, perché è universale. L’obiettivo è farsi capire, no?

Latino
Il latino non serve a niente. O forse no. Per esempio, date le premesse sui mezzi tecnici di cui gli studenti sono in possesso, possiamo insegnargli a copiare con stile. Dite che sono loro a insegnare a noi? Ottimo: cooperative learning.

Obiettivi generici

Suggeritemi qualcosa con la i.

Obiettivi trasversali

Tali obiettivi si possono riassumere nel principio prendi due paghi uno. Spiegare il latino in inglese (pidgin) e tradurlo in spagnolo. Quando si fa storia si fa anche geografia (cartine). Aggiustare aggeggi elettronici, maneggiare lim e proiettori disinvoltamente, gestire il registro (elettronico), scaricare musica da internet. Portare oggetti da una classe all’altra su richiesta dei docenti. Il cappuccino con poca schiuma, grazie.

Obiettivi trascendenti.

Prof, è suonata.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...