Scimmia

Guardando l’uomo in divisa, chiuso e rigido dentro tanto splendore, la scimmia pensò: «In fondo, la mia condizione non è triste: mangio bene, faccio la mia ginnastica, la gente che si affolla intorno a questa gabbia mi diverte. Ma vorrei tanto avere un vestito come il suo».

Leonardo Sciascia, Favole della dittatura