Teologia

Avrei scommesso mille dollari che Gesù non aveva mai mandato il vecchio Giuda all’inferno.
Holden Caulfield, da J. D. Salinger, Il giovane Holden

La teologia non è che l’ignoranza delle cause naturali ridotta a sistema, nient’altro che un vasto tessuto di chimere e di contraddizioni; che in ogni luogo essa presenta ai diversi popoli della terra solo dei romanzi privi di verosimiglianza, il cui eroe è, lui per primo, composto di qualità che non possono stare insieme.
Paul Thiry d’Holbach

La teologia si può definire come la scienza dell’infinitamente assurdo.
Pierre-Joseph Proudhon

Svellete i chiodi: scenderemo, lo so;
Chiudete le rosse ferite, saremo integri ancora.
Non abbiamo bisogno della verga infrondata d’issopo:
Ciò che è puramente umano è divino: è Dio.
Oscar Wilde

Tanto per cominciare, sono un po’ ateo. Mi piace Gesù e tutto quanto, ma la maggior parte di tutte quelle altre storie della Bibbia mi lasciano un po’ freddo. Prendete gli Apostoli, per esempio. Mi stanno proprio qui, se volete saperlo. Se la cavano benissimo dopo che Gesù era morto e tutto quanto, ma finché era vivo gli servivano suppergiù quanto un buco nella testa. Non facevano che lasciarlo nei pasticci. Per me, nella Bibbia, sono quasi tutti molto meglio degli Apostoli. Se proprio volete saperlo, quello che mi piace più di tutti nella Bibbia, dopo Gesù, è quel matto eccetera eccetera che viveva nelle tombe e continuava a ferirsi coi sassi. Mi piace dieci volte più degli Apostoli, quel povero bastardo.
Holden Caulfield, da J. D. Salinger, Il giovane Holden