FRANCESCA COIN Chi aiuta chi? L’Alternanza-Scuola-Lavoro e la grande farsa delle politiche sull’occupazione in Italia

[Effimera, 2 ottobre 2017]

«Piccoli snob radical-chic», è questa la formula usata dal segretario generale della Fim-Cisl Marco Bentivogli per definire gli studenti scesi in piazza contro l’Alternanza Scuola-Lavoro. Ne avessimo sentito l’esigenza, potremmo affiancare a questa definizione un’altra perla, quella di Giancarlo Loquenzi, giornalista di Radio 1, che ci ha tenuto a precisare che gli studenti impiegati nell’alternanza non sono «schiavi delle aziende», ma più semplicemente persone da aiutare in quanto “non in grado» anche semplicemente di «arrivare puntuali, […] comprendere la struttura gerarchica dell’ufficio, fare un caffè come si deve, ricordarsi il giorno dopo delle cose che gli erano state dette il giorno prima». Continua a leggere “FRANCESCA COIN Chi aiuta chi? L’Alternanza-Scuola-Lavoro e la grande farsa delle politiche sull’occupazione in Italia”