MASSIMO GARGIULO Un anno di scuola ai tempi del covid

[Il primo amore, 28 febbraio 2021]

Aria di neve. Poco meno di un anno fa la sensazione era proprio questa. La situazione era identica a quella che si crea alla vigilia di una giornata da allerta rossa. Cominciano a circolare sulle chat dei docenti le prime indiscrezioni sulla chiusura delle scuole l’indomani, seguiti da screenshot veri o fake. Di diverso, nel marzo dello scorso anno, c’era che la chiusura paventata da giorni aveva a che fare con qualcosa di più inafferrabile di una nevicata, come un virus fino ad allora sconosciuto. Non solo. Erano gli albori degli esperti da TV o social e si alternavano le opinioni più varie, da chi pensava fosse una semplice influenza, a chi di contro ne affermava la seria gravità, a chi scioglieva i dubbi in un aperitivo milanese. Poi la chiusura è arrivata.

Continua a leggere “MASSIMO GARGIULO Un anno di scuola ai tempi del covid”

IL MURO DEL CANTO L’amore mio non more

L’amore nostro tu lo butti ar fiume
Senza giratte e senza ave’ dolore
Io me ce tuffo e lo riporto a riva
Lo tengo appiccicato addosso ar core

Er male che m’hai fatto nun è niente
Nun m’è sembrato poi così speciale
Er bene resta a me che è roba mia
Te lascio a lavora’ de fantasia

Ma si te viene freddo quann’è sera
Scordate qual è la porta mia
C’ho er foco acceso e nun me manca niente
Figurate si cerco compagnia

Continua a leggere “IL MURO DEL CANTO L’amore mio non more”