Sesso

Il sesso è una cosa che non capisco proprio. Giuro su Dio che non lo capisco.
Holden Caulfield, da J. D Salinger, Il giovane Holden

«Tesoro, c’è chi è appassionato di tennis oppure colleziona francobolli e monete. A me, cosa vuoi che ti dica, piace il sesso. lo ho bisogno della sensazione di possedere corpi femminili. Centinaia, migliaia, quelli che posso guadagnarmi finché mi durano le forze. Questo è uno sport per cui sono molto portato, capisci? Non ha niente a che fare con il nostro rapporto, che è semplicemente meraviglioso. Io ti amo da morire. Sei la mia Nerea, la only one. Su questo non devi avere il minimo dubbio. Invece le fornitrici di orgasmi con cui vado a letto senza sapere dove abitano o come si chiamano, dal punto di vista dei sentimenti non significano niente per me. Ripeto: niente. Sono uno strumento di piacere. Punto. Vedi che non ho segreti, Tu non vai a fare ginnastica? Be’, io faccio la stessa cosa, solo che invece di salire su un tapis roulant, faccio esercizio con un corpo attraente. Mi spiacerebbe davvero se no mi accettassi per quello che sono».

Da Fernando Aramburu, Patria