Globalizzazione (e disuguaglianze)

La globalizzazione viene in generale presentata come un fenomeno governato da cause «oggettive», intrinseche alla dinamica del sistema economico. In realtà si tratta di un lucido disegno politico volto a distruggere i rapporti di forza del proletariato americano ed europeo attraverso l’arruolamento di sterminate masse di neo-salariati a basso costo nei paesi in via di sviluppo.
Carlo Formenti, La variante populista

Continua a leggere “Globalizzazione (e disuguaglianze)”