Letteratura

Aver vissuto una cosa, qualsiasi cosa, conferisce il diritto inalienabile di scriverla.
Annie Ernaux

La letteratura è un esercizio noioso e innaturale, e dunque, se non lo prendi come un gioco può trasformarsi in un vero e proprio supplizio.
Roberto Bolaño

Non ho mai scritto per ispirazione o per istinto, ma solo per una specie di necessità fisiologica primaria, irresistibile.
Aldo Palazzeschi

La letteratura rimane viva solo se ci poniamo obiettivi smisurati, al di là di ogni speranza di conseguimento. Solo se i poeti e gli scrittori si pongono compiti che nessun altro osa immaginare, la letteratura continuerà ad avere una funzione.
Italo Calvino

Se ripenso ai libri a cui ho dedicato tutta la mia vita provo un sentimento sconvolgente: mi sembra di non aver scritto con le mie mani le frasi, i sogni, le pagine che mi hanno dato una grande felicità, ma di averlo fatto grazie a una forza generosa e sconosciuta.
Orhan Pamuk

Al di là di tutte le ragioni sociali e psicologiche che posso trovare per quanto ho vissuto, ce n’è una di cui sono sicura più di tutte le altre: le cose mi sono accadute perché potessi renderne conto. E forse il vero scopo della mia vita è soltanto questo: che il mio corpo, le mie sensazioni e i miei pensieri diventino scrittura, qualcosa di intelligibile e di generale, la mia esistenza completamente dissolta nella testa e nella vita degli altri.
Annie Ernaux, L’evento

Quando mi chiedo perché amo la letteratura, mi viene spontaneo rispondere: perché mi aiuta a vivere.
Tzvetan Todorov

Un mondo senza letteratura si trasformerebbe in un mondo senza desideri né ideali né disobbedienza, un mondo di automi privati di ciò che rende umano un essere umano: la capacità di uscire da se stessi, trasformarsi in un altro, in altri, modellati dall’argilla dei nostri sogni.
Mario Vargas Llosa, discorso per il conferimento del Nobel (2010)

Il potere della letteratura è questo, insinuare il sospetto.
Antonio Pascale

Gli scrittori non servono a nulla, la letteratura non serve a nulla. La letteratura solo serve per la letteratura, e per me basta.
Roberto Bolaño

Togliere dagli studi, togliere dal mondo civile la letteratura amena, è come toglier dall’anno la primavera, dalla vita la gioventú.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 6 marzo. 1829

Una delle possibili definizioni giuste di scrittore, per me sarebbe addirittura la seguente: un uomo a cui a cuore tutto quanto accade, fuorché la letteratura.
Elsa Morante, Pro o contro la bomba atomica (1965)

Nessuna professione è sì sterile come quella delle lettere.
Giacomo Leopardi, Pensieri, XXIX

Che ci posso fare se io non ho nessuna interpretazione personale di niente? Se Catullo e Petrarca si sentono soli, be’, mi dispiace… auguri… non è che io non li capisca, l’ho capito che si sentono soli e tristi, ma cosa dovrei aggiungere io? Potrebbe persino piacermi la letteratura, se poi non mi chiedessero la mia opinione. Il mio commento. Certi pezzi, lo vedo che sono scritti bene, ma al dunque?…
Edoardo Albinati, La scuola cattolica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: