THE CURE Lettera a Elise (A Letter To Elise)

O Elise non m’importa ciò che dici
è che non posso stare qui ogni ieri
come per continuare a fingere nel modo in cui fingiamo
ogni modo di sorridere, dimenticare e fingere
non abbiamo mai avuto bisogno di più di così
di più di questo.

o Elise non m’importa di ciò che fai
so che non riuscirò mai ad entrare dentro di te
per far sì che i tuoi occhi prendano fuoco nel modo in cui dovrebbero
nel modo in cui la loro malinconia potrebbe attirarmi

se solo volessero
se solo volessero
almeno perderei questa sensazione che
qualcos’altro che si nasconde
tra me e te ci sono mondi da dividere
con sguardi doloranti e cuori che si infrangono
e tutte le preghiere che le tue mani possono fare
ho preso solo quanto tu hai gettato via
e poi l’ho gettato tutto via
oh l’ho gettato tutto via
come lanciare sguardi a cielo
come abbracciarci

ieri ero davanti a te e ti fissavo con gli occhi spalancati
e la faccia che ho visto mi guardava nel modo in cui volevo
ma non riesco a trattenere le lacrime come fai tu
Elisa credimi non ho mai voluto questo
pensavo che questa volta avrei mantenuto tutte le mie promesse
pensavo che tu fossi la ragazza che ho sempre sognato
ma ho lasciato che il sogno se ne andasse

e le promesse si rompessero
e che la finzione terminasse.

o Elise non m’importa ciò che dici
è che non posso stare qui ogni ieri
come per continuare a fingere nel modo in cui fingiamo

ogni modo di sorridere, dimenticare e fingere
non abbiamo mai avuto bisogno di più di così
di più di questo.

e ogni volta che provo a prenderlo come cade come sabbia
come la prendo
scivola via dalle mie mani chiuse
ma non c’è nient’altro che io possa davvero fare
non c’è nient’altro che io possa davvero fare
non c’è proprio nient’altro che io possa davvero fare.